Vediamo insieme 10 Curiosità su Harry Potter e il Calice di Fuoco che, speriamo, vi siano del tutto nuove!
Prima di addentrarci in queste dieci curiosità, vi invitiamo a dare uno sguardo ai nostri altri articoli a tema Harry Potter presenti nel nostro portale. Troverete altre curiosità sui film della saga e diversi Quiz e Test di personalità vari.
Fidatevi, il gioco vale la candela!

Detto questo, cominciamo!

1) L’occhio di Malocchio!

Alastor “Malocchio” Moody era un tipo piuttosto particolare. Pieno di caratteristiche decisamente singolari, tra le quali spicca il suo occhio sinistro.
Per ricreare le movenze quasi fuori controllo del suo occhio si sono dovuti ingegnare per bene! L’occhio finto era inserito all’interno di un contenitore in ottone. Dentro questo contenitore vi era un magnete in grado, tramite radiocontrollo, di far muovere l’occhio all’impazzata. Proprio come accade nei film!
Ogni tanto, però, l’occhio andava a colpire il contenitore di ottone interrompendo il contatto magnetico. Risultato? L’occhio saltava fuori dal contenitore!
Immaginatevi la scena dove Malocchio spiega e mette in mostra le tre maledizioni senza perdono. Immaginatela dove, tra un “Imperio!” ed un “Crucio!”, l’occhio sbalzi fuori, magari sui ragazzi seduti di fronte a lui.
Esilarante e raccapricciante. Non trovate?

2) Gli occhi di Piton

Durante le riprese del quarto capitolo della saga, il regista Mike Newell si avvicinò ad Alan Rickman complimentandosi con lui per la splendida tonalità degli occhi.
Alan, di tutta risposta, si tolse una lente a contatto facendo capire al regista che no, quella non è la sua vera tonalità.
Immaginate la faccia di Mike Newell!

3) Gran bella piscina!

James Cameron detiene il record per quanto riguarda il set subacqueo più grande della storia del cinema. “Con Titanic!” direte voi. Invece no. Con The Abyss. Per l’occasione ha realizzato una piscina così grande da riuscire a contenere 26 Milioni di litri d’acqua.
Quella di Harry Potter e il Calice di Fuoco ne conteneva “solo” 2 Milioni e 500 mila litri.
In più, l’attore Daniel Radcliffe ha trascorso circa 41 ore sommerso per girare le scene ambientate sott’acqua. Insieme a lui vi erano diversi sommozzatori professionisti con delle bombole d’ossigeno per permettergli di restare il più a lungo possibile sott’acqua.
Il massimo che Daniel riuscì a sostenere furono 42 minuti consecutivi sott’acqua!
Queste 41 ore sommerso gli provocarono ben due infezioni all’orecchio.
Non male, non trovate?

4) Harry, tuo padre non era un ballerino!

Tutti gli altri attori hanno avuto tre settimane di tempo per prepararsi al Ballo del Ceppo. Daniel, invece, ha avuto solo quattro giorni. Perché? Beh, lui era presente in quasi ogni scena!
Infatti durante il Ballo del Ceppo Daniel non viene mai ripreso per intero ma sempre dal busto in su o a tre quarti.
Questo stratagemma è stato messo in atto dal Mike Newell per evitare di mostrare lo scarso gioco di piedi di Daniel.

5) Lo straordinario caso delle sorelle Patil

Nei libri, le sorelle Patil sono state smistate in due case diverse: una in Grifondoro ed una in Corvonero.
Nel film, invece, entrambe le sorelle vengono smistate in Grifondoro.
Che straordinario caso!

Prosegui la lettura di queste 10 Curiosità su Harry Potter e il Calice di Fuoco.
Come? Basta girare Pagina!

Di Quizziamo

Admin del portale Quizziamo. Ama i Videogiochi Online, Film e Serie TV Fantasy/Horror, legge Dragon Ball, One Punch Man, Solo Leveling e Attack on Titan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi