League of Legends Wild Rift: alcuni consigli da tenere a mente!

League of Legends Wild Rift: alcuni consigli da tenere a mente!

26 Febbraio 2021 0 Di Quizziamo

League of Legends Wild Rift alcuni consigli per vincere più facilmente le partite! Non dimenticate di dare uno sguardo alla nostra Tier List per Wild Rift aggiornata!

Chi gioca a League of Legends: Wild Rift sa benissimo che per poter performare al meglio, e quindi avere molte più chance di vittoria, serve per forza avere una visione di gioco, nel suo insieme, migliore di quella dei tuoi avversari. Come? Con l’esperienza, mi sembra ovvio!

Il processo, però, può essere velocizzato se si riescono a tenere bene a mente alcuni consigli dati da chi li ha già provati sulla propria pelle.

Vediamo quindi alcuni consigli per Wild Rift che vi aiuteranno sicuramente nel migliorare il vostro stile di gioco.
Ve li elencheremo in ordine sparso.

Consigli per Wild Rift

Mai perdere di vista il farming! Se non siete sicuri di poter uccidere il vostro avversario in 1vs1 o 2vs2, concentratevi nel farming: perdere importanti quantità d’oro in un gioco veloce come Wild Rift è imperdonabile!

Visione, visione ovunque! Avere visione degli obiettivi in gioco, di importanti crocevia o vie della mappa spesso praticate dai jungler fa la differenza tra vincere e perdere una partita.

Ping, questi sconosciuti! Usare i ping di pericolo per avvisare gli alleati di movimenti strani da parte del team nemico è essenziale pr non regalare uccisioni agli avversari. Usate i ping sui vari obiettivi solo quando siete sicuri di riuscire a prenderli: regalare un drago perché avete calcolato male i tempi può costarvi caro.

La mini mappa è vostra amica! Guardatela spesso durante un match, guardatela sempre prima di ingaggiare per vedere chi c’è vicino a voi o per muovervi in direzione di qualche alleato in difficoltà.

Meglio pochi ma buoni! Imparate ad usare pochi campioni per volta e concentratevi nell’usarne due, massimo tre per ruolo al meglio delle loro possibilità. Essere OTP ( One Trick Pony, cioè colui che usa un solo campione sempre ed ovunque ) è bello quanto volete ma bisogna saperlo fare.

Ragionate sulle build! Se vi trovate contro un avversario capace di bullizzarvi con attacchi magici, è inutile continuare ad acquistare oggetti offensivi se poi rischiate di ritrovarvi fuori dai giochi. Fossilizzarsi su una build standard è dannoso e le varie build vanno plasmate in base all’occorrenza!

Mai provare campioni in Normal per la prima volta! Non solo è irrispettoso verso i vostri alleati, ma è letteralmente tempo perso! Prima di provare un campione in normal, provatelo nelle proving grounds!

Siate fenomeni ma non da baraccone! Se vi credete bravi ad utilizzare un campione è inutile andare 1 vs 5 per poi morire come il peggiore dei giocatori. Piuttosto, impegnatevi nel vincere la vostra corsia, spingete per gli obiettivi e date una mano alle altre corsie!

Mantenete la calma! Se notate un giocatore alleato che continua a morire più volte provate a scrivergli, cordialmente, di giocare difensivo e provate a dargli una mano se il vostro ruolo ve lo concede. Flammare la gente, oltre ad essere bannabile, è controproducente!

Prendetevi una pausa! Se siete in piena Loss-streak prendetevi una pausa dal gioco e svagatevi con qualcos’altro: giocare quando siete già mezzi tiltati non vi aiuterà di certo a vincere la partita!

Mettete in sicurezza le uccisioni! Se siete un support ed il vostro ADC, o chiunque altro del vostro team, non riesce ad uccidere il nemico, piuttosto che farvelo scappare uccidetelo voi stessi!

I nostri consigli, per il momento, sono finiti qui. Cosa ne pensate? Lasciateci un commento con le vostre impressioni e, magari, qualche nuovo consiglio da aggiungere a quelli appena proposti!